Scrive 850 articoli in un anno e lavora come 4 giornalisti. Ecco Heliograf, il reporter-robot del Washington Post
giorgio levi

Scrive 850 articoli in un anno e lavora come 4 giornalisti. Ecco Heliograf, il reporter-robot del Washington Post

D’accordo, non arriverà domani. Ma prima o poi sì. Heliograf è la prima intelligenza artificiale applicata al giornalismo. E’ al lavoro da un anno al Washington Post, ha scritto 850 articoli in un anno, di cui 500 sulle elezioni statunitensi che hanno generato più di 500 mila visite in rete. Le Olimpiadi di Rio sono … Continua a leggere

Votiamo signori giornalisti, ma che fatica crederci. Ai seggi 1° e 8 ottobre
giorgio levi

Votiamo signori giornalisti, ma che fatica crederci. Ai seggi 1° e 8 ottobre

Alla fine andiamo a votare, con quasi un anno e mezzo di ritardo rispetto alla scadenza naturale. Mi candido anche per questa tornata. Il perché me lo sono chiesto, naturalmente. Una grandissima parte degli iscritti guarda all’Ordine come all’esattore di una tassa.  I più giovani osservano il ruolo che svolge con fastidio o  indifferenza.  Con … Continua a leggere

Una polemica inutile
giorgio levi

Una polemica inutile

E’ ovvio che non proseguirò questo inutile confronto con Gigi Moncalvo attraverso Lo Spiffero. Il giornale diretto da Bruno Babando ha gentilmente ospitato la mia replica a quanto scritto qui da Moncalvo e tanto mi basta. Ci sono però un paio di cose, che sul mio blog, debbo rilevare. Se il mio libro “è passato … Continua a leggere

Dati Nielsen. In picchiata la pubblicità sui media. A luglio -7,3%. Senza i social -12,3%. Carta a -10,9%. Bene le radio
giorgio levi

Dati Nielsen. In picchiata la pubblicità sui media. A luglio -7,3%. Senza i social -12,3%. Carta a -10,9%. Bene le radio

Il mercato degli investimenti pubblicitari in Italia chiude i primi sette mesi in calo dell’1,2% rispetto allo stesso periodo del 2016. Se si esclude dalla raccolta web la stima Nielsen sul search e sul social, l’andamento registra una contrazione del 3,9%. Il singolo mese di luglio si attesta a -7,3% (-12,3% senza search e social). … Continua a leggere

Oliviero Beha contro la Rai. Il giornalista scomparso a maggio vince la causa. La sentenza dei giudici: “Fu demansionato”.  Agli eredi andranno 180 mila euro di risarcimento
giorgio levi

Oliviero Beha contro la Rai. Il giornalista scomparso a maggio vince la causa. La sentenza dei giudici: “Fu demansionato”. Agli eredi andranno 180 mila euro di risarcimento

Oliviero Beha e la Rai, una storia difficile. Adesso, a quattro mesi di distanza dalla sua scomparsa (13 maggio scrso), dopo anni di contenziosi in tribunale e accuse, è arrivata anche la decisione dei giudici. Il giornalista fu demansionato per due anni tra il 2008 e il 2010, e l’azienda dovrà pagare circa 180 mila … Continua a leggere