Ultimi articoli
Di  Maio: basta con i contributi pubblici e con l’Ordine. I giornalisti rilanciano: abbiamo pronta la nostra riforma. Alla fine, chi vincerà ?
giorgio levi

Di Maio: basta con i contributi pubblici e con l’Ordine. I giornalisti rilanciano: abbiamo pronta la nostra riforma. Alla fine, chi vincerà ?

Se fosse un gioco di strategia militare sarebbe molto divertente. Il campo di battaglia è ben dettagliato. Da una parte le truppe del generale Di Maio decise a fare polpette dell’odiatissima kasta dell’informazione. Dall’altra la suddetta sgarruppata casta che, per evitare di finire nelle fauci delle fameliche truppe grilline, si affretta ad arginare l’onda con … Continua a leggere

Si chiamerà Ordine del Giornalismo. Presentate le linee guida della riforma. Sparisce il contratto del praticantato
giorgio levi

Si chiamerà Ordine del Giornalismo. Presentate le linee guida della riforma. Sparisce il contratto del praticantato

Si chiamerà Ordine del Giornalismo Professionale. Dopo più di mezzo secolo scompare la dicitura Ordine dei giornalisti. Il Consiglio nazionale ha approvato le linee guida della riforma. Nel mezzo della tempesta politica che si sta abbattendo su giornali e giornalisti, e con la minaccia di portare in Parlamento la proposta di abolizione dell’Ordine, il presidente … Continua a leggere

Il governo chiude la partita con i finanziamenti all’editoria. Saranno azzerati. Colpite le cooperative, 10 mila posti di lavoro a rischio
giorgio levi

Il governo chiude la partita con i finanziamenti all’editoria. Saranno azzerati. Colpite le cooperative, 10 mila posti di lavoro a rischio

E anche questa è fatta. Convinto di aver svolto un ottimo lavoro il governo Di Maio-Salvini, con il portavoce Conte, ha approvato l’azzeramento graduale ai finanziamenti pubblici all’editoria. Circa l’8% del mercato, più di 10 mila posti di lavoro. Che da oggi sono a rischio, come ha detto il segretario della Fnsi Raffaele Lorusso. Il … Continua a leggere

Riappare L’Unità, con isolito sottotilo. Ma è soltanto l’archivio storico
giorgio levi

Riappare L’Unità, con isolito sottotilo. Ma è soltanto l’archivio storico

Torna L’Unità. Ma non il giornale, bensì l’archvio storico, grande patrimonio culturale di articoli e fotografie. E’ su internet, indicizzato nei motori di ricerca e di libera consultazione. Com’era stato fino al 2017, anno in cui venne sospeso. Curiosa la dicitura sotto la testata, L’Unità che una volta era comunista. Si possono vedere le pagine … Continua a leggere

Che Guevara in camicia nera. Il Secolo d’Italia nella bufera social. Il cdr: “Veri e propri insulti al nostro giornale”
giorgio levi

Che Guevara in camicia nera. Il Secolo d’Italia nella bufera social. Il cdr: “Veri e propri insulti al nostro giornale”

Il Secolo d’Italia, quello che noi chiamavamo il giornale dei fascistoni, pubblica questo articolo, che riprende un post su Facebook di Gioventù Nazionale che avevano scritto, accanto all’immagine storica del Comandante, basco nero e sigaro: “E se vale la pena rischiare io mi gioco anche l’ultimo frammento di cuore”. Secondo Il Secolo d’Italia un omaggio, … Continua a leggere

Sky Calcio, pubblicità ingannevole. L’Authority apre un fascicolo
giorgio levi

Sky Calcio, pubblicità ingannevole. L’Authority apre un fascicolo

C’era qualcosa che non andava in quella pubblicità di Sky Calcio per promuovere gli abbonamenti alla stagione 2018/2019.  Così, l’Autorità Garante per la concorrenza e per il Mercato, dopo numerose segnalazioni, ha avviato un’indagine. Nel bollettino di oggi 15 ottobre si legge: “Nella fase di presentazione dell’offerta Sky avrebbe posto in essere, nei confronti dei … Continua a leggere

Salvini non sa di che cosa parla
giorgio levi

Salvini non sa di che cosa parla

Matteo Salvini nel 1968 non c’era. E’ nato nel 1973, quando quel “primo” Sessantotto era finito. Io nel 1968 c’ero, avevo 16 anni e avevo scelto la contestazione, nel Movimento Studentesco del mio liceo. I centri sociali non esistevano, ma Salvini non lo sa. Nei cortei, nelle occupazioni delle scuole, nelle spesso violente manifestazioni c’erano … Continua a leggere