La Germania dichiara guerra alle bufale. E chiede di applicare una sanzione da 500 mila euro a Facebook se non le rimuove entro 24 ore
giorgio levi

La Germania dichiara guerra alle bufale. E chiede di applicare una sanzione da 500 mila euro a Facebook se non le rimuove entro 24 ore

La Germania vuole punire Facebook e altre piattaforme social per la diffusione delle bufale, proponendo sanzioni da 500 mila euro per ogni notizia falsa non rimossa entro 24 ore. L’ipotesi, secondo quanto riporta il sito Deutsche Welle, sarebbe allo studio da parte della coalizione di governo tedesca che include l’Unione Democratica Cristiana, il partito di Angela … Continua a leggere

Il New York Times taglia sulla metratura degli uffici: “In questa redazione stiamo troppo larghi”
giorgio levi

Il New York Times taglia sulla metratura degli uffici: “In questa redazione stiamo troppo larghi”

Arthur Sulzberger e l’amministratore delegato del New Yortk Times MarkThompson hanno scritto ai dipendenti, per annunciare cambiamenti all’interno del palazzo, firmato da Renzo Piano.  “Quando ci siamo spostati nel nuovo palazzo, nel 2007, abbiamo pensato che il nostro quartier generale fosse moderno, per un New York Times moderno. E oggi lo pensiamo ancora”. Ma qualche … Continua a leggere

Ah, il “buco del culo di Camogli”. Il presidente della Liguria Toti accusa un giornalista di Repubblica: “Pubblicata un’intervista non autorizzata”
giorgio levi

Ah, il “buco del culo di Camogli”. Il presidente della Liguria Toti accusa un giornalista di Repubblica: “Pubblicata un’intervista non autorizzata”

Per essere contorta questa storia lo è senz’altro. Tutto comincia da qui, Repubblica di Genova pubblica un’intervista al presidente della Regione Liguria Giovanni Toti. La firma è di Marco Preve, giornalista della redazione di Genova. Apriti cielo. A Toti quanto riportato da Repubblica non va per niente bene e sul suo profilo Facebook scrive il … Continua a leggere

Chiude LiberoGiornale, il sito di fake news che aveva postato su Facebook le false dichiarazioni di Gentiloni
giorgio levi

Chiude LiberoGiornale, il sito di fake news che aveva postato su Facebook le false dichiarazioni di Gentiloni

Il sito LiberoGiornale ha chiuso. E rapidamente stanno scomparendo dalla rete tutti i siti legati alla sua galassia di siti di notizie false. Quelle che hanno riempito internet in questi mesi e che sono emerse con forza da alcuni giorni, dopo che LiberoGiornale aveva pubblicato una notizia falsa su Gentiloni che invitava gli italiani a fare sacrifici.  Ora … Continua a leggere

Pubblicisti che diventano professionisti. Il ricongiungimento è stato prorogato fino al 31 dicembre 2017
giorgio levi

Pubblicisti che diventano professionisti. Il ricongiungimento è stato prorogato fino al 31 dicembre 2017

Il Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti il 13 dicembre ha deliberato, anche su sollecitazione della quasi totalità degli Ordini regionali,  la proroga del percorso del ricongiungimento sino al 31 dicembre 2017. Le condizioni e le modalità di accesso restano invariate. Credits. Questo il testo del provvedimento Chi ha diritto a chiedere il ricongiungimento Continua a leggere

giorgio levi

Internazionale, l’eccezione di carta che fa volare il fatturato pubblicitario

Nel 2016 Internazionale (la rivista fondata nel 1993 su ispirazione della testata francese Courrier International), che ha come concessionaria Ame, ha registrato investimenti pubblicitari su carta pari a 1.517.000 euro, con il web a quota 419.000 euro (dati aggiornati a novembre 2016). Si tratta di numeri in assoluta  controtendenza, per una redazione che oggi conta … Continua a leggere

Rebubblica, PanoraNa, Il Fatto Quotidaino, Il CoRiere della Sera, Il Messaggio: ecco alcuni dei siti di notizie false più diffusi in Italia
giorgio levi

Rebubblica, PanoraNa, Il Fatto Quotidaino, Il CoRiere della Sera, Il Messaggio: ecco alcuni dei siti di notizie false più diffusi in Italia

Spesso si nascondono proclamandosi siti di satira, in realtà si tratta di veri siti costruiti per diffondere false notizie. Con un indirizzo di dominio che trae in inganno molti utenti, soprattutto di Facebook (che ora sembra voler prendere provvedimenti), per via del loro nome facilmente confondibile con le più famose testate giornalistiche autentiche. Eccone un … Continua a leggere