Le attiviste di Rebel Network scrivono all’Ordine dei giornalisti: nella cronaca dei delitti passionali non si scriva più “raptus” o “pista sentimentale”
giorgio levi

Le attiviste di Rebel Network scrivono all’Ordine dei giornalisti: nella cronaca dei delitti passionali non si scriva più “raptus” o “pista sentimentale”

Le attiviste di Rebel Network hanno scritto una lettera all’Ordine dei giornalisti a cui tutti possono aderire. “Chiediamo all’Ordine Nazionale dei Giornalisti di intervenire con una potente azione di moral suasion affinchè nel dare le notizie relative ai femminicidi si abbandonino espressioni fuorvianti e sminuenti della gravità del reato quali delitto passionale, raptus, pista sentimentale, … Continua a leggere

Repubblica minaccia tagli alle collaborazioni in tutte le sedi locali. I precari scrivono ai colleghi del Cdr: “Rifiutate quella proposta”
giorgio levi

Repubblica minaccia tagli alle collaborazioni in tutte le sedi locali. I precari scrivono ai colleghi del Cdr: “Rifiutate quella proposta”

I collaboratori di Repubblica delle redazioni di Torino, Milano, Genova, Firenze, Bologna, Roma, video Roma e Palermo, appreso della proposta di un accordo, sottoposta al voto dell’assemblea, nella quale si prevede una riduzione della spesa aziendale per le collaborazioni, hanno deciso di scrivere una lettera al Cdr  e ai fiduciari di redazione. Questo il testo … Continua a leggere

E’ tornato l’ex re del porno di carta. Saro Balsamo, l’uomo che disse: “Ho vinto le guerre pubiche”. Ora in libreria
giorgio levi

E’ tornato l’ex re del porno di carta. Saro Balsamo, l’uomo che disse: “Ho vinto le guerre pubiche”. Ora in libreria

Chi c’era negli anni Sessanta e Settanta non può averlo dimenticato. Saro Balsamo, l’editore di Men e Le Ore con la sua International Press. Chi non ha cercato di comprare Le Ore in una edicola di periferia o addirittura in una città diversa dalla sua? Chi non ricorda il leggendario titolo: Tira una sega ad … Continua a leggere

Pubblicato sul sito della deputata Cirinnà (Pd) il contratto siglato tra Raggi e Casaleggio Associati prima delle elezioni. Allegato qui in .pdf
giorgio levi

Pubblicato sul sito della deputata Cirinnà (Pd) il contratto siglato tra Raggi e Casaleggio Associati prima delle elezioni. Allegato qui in .pdf

So che non c’entra con il tema di questo blog. Tuttavia, muoversi sulla rete con un minimo di discernimento è sempre utile a portare a casa notizie.  La polemica sul comune di Roma è affare di altri, ma questo documento, se letto bene, spiega molte cose, è scaricabile qui sotto in.pdf ed è stato postato … Continua a leggere

La Cina: “Sulla guerra alle fake news siamo molto più avanti dell’Occidente”. La battaglia di Weibo, il Facebook di Pechino. Censura a parte, naturalmente
giorgio levi

La Cina: “Sulla guerra alle fake news siamo molto più avanti dell’Occidente”. La battaglia di Weibo, il Facebook di Pechino. Censura a parte, naturalmente

I cinesi quando s’impegnano non hanno rivali. Soprattutto in Occidente, dicono loro. Weibo è il Facebook di Pechino, quasi 700 milioni di utenti, forse quasi un miliardo con la diffusione degli smartphone tra i più giovani. Scrive il il quotidiano di Hong Kong South China Morning Post: “Gli utenti di Weibo possono segnalare una bufala … Continua a leggere

Sorpresona a Torino. Ai tradizionali auguri di fine anno John Elkann invita in redazione a La Stampa anche i direttori di Repubblica e Finegil
giorgio levi

Sorpresona a Torino. Ai tradizionali auguri di fine anno John Elkann invita in redazione a La Stampa anche i direttori di Repubblica e Finegil

Che immagine natalizia. John Elkann, il direttore della Stampa, il direttore di Repubblica, il direttore editoriale dei quotidiani Finegil, qua e là pezzi di Espresso brindanti all together now con  i giornalisti nella redazione della Stampa in via Lugaro. Per gli amanti delle statistiche è la prima volta nella storia del giornalismo italiano che due … Continua a leggere

E’ di Torino la vincitrice dei 1.500 euro del “Premio Pestelli 2016 miglior tesi di laurea sul giornalismo”. La “menzione speciale”   ad un neolaureato di Matera
giorgio levi

E’ di Torino la vincitrice dei 1.500 euro del “Premio Pestelli 2016 miglior tesi di laurea sul giornalismo”. La “menzione speciale” ad un neolaureato di Matera

Il Comitato Scientifico del “Centro Studi sul giornalismo Gino Pestelli” ha assegnato i 1.500 euro del Premio per la miglior tesi di laurea sul giornalismo edizione 2016 a ILARIA VILLATA per la tesi di laurea magistrale “Cronaca Vera. Indagine semiotica su un malfamato prodotto editoriale”. Laurea che è stata conseguita presso l’Università degli Studi di … Continua a leggere