Holocaust Remembrance Day. “Dear Otti, my family came from Russia and escaped pogroms to come to England”
giorgio levi

Holocaust Remembrance Day. “Dear Otti, my family came from Russia and escaped pogroms to come to England”

Ottavia, che vive ad Oxford e insegna latino in un liceo di Londra, ha cercato di capire quanta sensibilità c’è negli inglesi del terzo millennio al tema del Giorno della Memoria. Ha allegato il video della storia degli zii Giorgio e Giacomo, trasmesso dalla Rai,  ad un messaggio Whatsapp e lo ha spedito ad amiche … Continua a leggere

Il Giorno della Memoria. I fratelli Ottolenghi ricordati al Tg Rai di Torino. La prima volta di Chiara Appendino alla preghiera ebraica
giorgio levi

Il Giorno della Memoria. I fratelli Ottolenghi ricordati al Tg Rai di Torino. La prima volta di Chiara Appendino alla preghiera ebraica

E’ stata una giornata un po’ faticosa, come sempre il 27 gennaio, Giorno della Memoria. Dopo la posa delle Pietre d’Inciampo, con il simbolico gesto di avere riportato a casa i miei zii scomparsi 73 anni fa quando vennero arrestati dalla Gestapo e deportati ad Auschwitz, il telegiornale Rai del Piemonte ha dedicato a Giorgio … Continua a leggere

La prova scritta per gli esami d’idoneità professionale dei praticanti si svolgerà il 19 aprile all’Hotel Ergife a Roma
giorgio levi

La prova scritta per gli esami d’idoneità professionale dei praticanti si svolgerà il 19 aprile all’Hotel Ergife a Roma

Il  19 aprile si svolgerà a Roma la nuova sessione d’esame di Stato per l’idoneità professionale. La prova scritta dei praticanti è prevista alle 8,30 all’Ergife Palace Hotel di via Aurelia 617. Alla prova scritta sono ammessi a partecipare i candidati che, alla data del 19 aprile 2017, abbiano compiuto il regolare periodo di praticantato … Continua a leggere

Il ricatto della pubblicità ai giornali. Nel mirino di Eni e Alitalia Il Fatto Quotidiano e L’Espresso. La guerra di Dolce&Gabbana per una cotoletta
giorgio levi

Il ricatto della pubblicità ai giornali. Nel mirino di Eni e Alitalia Il Fatto Quotidiano e L’Espresso. La guerra di Dolce&Gabbana per una cotoletta

Sono di nuovo giorni di boicottaggi economici nei confronti degli editori sotto forma di mancata pubblicità su giornali o riviste. Il catalogo delle ritorsioni non è certo privo di fantasia quando inchieste o articoli non sono graditi agli investitori. E’ accaduto nei giorni scorsi a Il Fatto Quotidiano per un’inchiesta su Eni che non è … Continua a leggere