Per la prima volta tre donne vincono i Premi Pestelli per la miglior tesi di laurea sul giornalismo. Dalle università di Torino, Milano e Trento
giorgio levi

Per la prima volta tre donne vincono i Premi Pestelli per la miglior tesi di laurea sul giornalismo. Dalle università di Torino, Milano e Trento

Per la prima volta nella sua storia i Premi Pestelli sono stati assegnati a tre donne, neolaureate magistrali alle università di Torino, Milano e Trento. PREMIO EUROPEO PESTELLI ALLA MIGLIOR TESI DI LAUREA SUL GIORNALISMO CENTRO STUDI SUL GIORNALISMO GINO PESTELLI ORDINE DEI GIORNALISTI DEL PIEMONTE ASSOCIAZIONE STAMPA SUBALPINA CIRCOLO DELLA STAMPA DI TORINO Il … Continua a leggere

Il Consiglio di disciplina dell’Ordine della Campania “archivia” il pubblicista Di Maio. Disse: “Giornalisti corrotti e infimi sciacalli”
giorgio levi

Il Consiglio di disciplina dell’Ordine della Campania “archivia” il pubblicista Di Maio. Disse: “Giornalisti corrotti e infimi sciacalli”

Il Consiglio di disciplina dell’Ordine dei giornalisti della Campania ha deliberato l’archiviazione del procedimento nei confronti di Luigi Di Maio, aperto per le sue dichiarazioni dopo l’assoluzione del sindaco Raggi: “La sua condotta è riconducibile non al giornalista iscritto all’albo dei pubblicisti, ma al suo ruolo di parlamentare così come evidenziato dall’avvocato Lojacono che lo … Continua a leggere

Licenziato perché copia. Giornalista di Lettera43 e membro del Cdr. La redazione: “Una reazione esagerata”
giorgio levi

Licenziato perché copia. Giornalista di Lettera43 e membro del Cdr. La redazione: “Una reazione esagerata”

Un giornalista di Lettera43, e membro del Cdr, è stato licenziato per giusta causa, perché, secondo l’azienda, avrebbe copiato frammenti di altri articoli trovati sul web. Dura la reazione della redazione che pubblica questo comunicato. “Il 22 gennaio 2019 la società editoriale News 3.0 ha consegnato la lettera di licenziamento “per giusta causa” a un … Continua a leggere

Via gli inserzionisti da Libero. Anche Menarini, dopo Ristora, toglie la pubblicità dal quotidiano di Feltri
giorgio levi

Via gli inserzionisti da Libero. Anche Menarini, dopo Ristora, toglie la pubblicità dal quotidiano di Feltri

E’ una fuga. Dopo la pubblicazione dell’orrido titolo sui gay anche la multinazionale del farmaco Menarini ha dichiarato, in una mail spedita all’europarlamentare Daniele Viotti, l’intenzione di dissociarsi da Libero. Menarini scrive: “Gentile onorevole Viotti la ringraziamo per la sua email e per la segnalazione in merito al titolo apparso ieri sul quotidiano Libero. Anche … Continua a leggere

Edicolanti in piazza: “Fieg indifferente alla crisi che ci ha investito”
giorgio levi

Edicolanti in piazza: “Fieg indifferente alla crisi che ci ha investito”

Edicole che chiudono e non riaprono. Chi resta lamenta percentuali di remunerazione ferme a 15 anni fa. E la Fieg rifiuta il confronto. Dice il sindacato Sinagi Cgil: “In questi anni hanno chiuso in migliaia, le vendite si sono dimezzate. Gli editori vogliono affamare la rete di vendita”. Così, gli edicolanti protesteranno lunedi 28 gennaio … Continua a leggere

Feltri imita Crozza: “Un titolo così era fattuale. Danno soldi a cani e porci. E siamo noi a uccidere la democrazia”
giorgio levi

Feltri imita Crozza: “Un titolo così era fattuale. Danno soldi a cani e porci. E siamo noi a uccidere la democrazia”

Spero sempre che Libero non esca tutti i giorni con qualche titolo del cazzo. Per almeno un paio di ragioni. A parte la questione morale che è evidente, la prima ragione è che il giornale di Feltri eccita tantissimo i puristi dei social. Cioè quelli che sono pronti a scagliare i loro anatemi stando comodamente … Continua a leggere