Crimi attacca “la piccola casta dei giornalisti”. Di Maio si rammarica: parliamo di precari. Fnsi e Ordine: “Non trattiamo con chi ci minaccia”
giorgio levi

Crimi attacca “la piccola casta dei giornalisti”. Di Maio si rammarica: parliamo di precari. Fnsi e Ordine: “Non trattiamo con chi ci minaccia”

Il sottosgretario Vito Crimi deve essere uno di quei capoccioni monolitici con cui è difficile persino ragionare. Ieri è tornato sul suo tema preferito: “Fnsi e ordine dei giornalisti rappresentano solo loro stessi e la piccola casta di giornalisti che impedisce a migliaia di giovani precari di poter vivere degnamente con questa professione». Ordine ed … Continua a leggere

“I tecnici del ministero dell’Economia? Sono dei pezzi di merda”. Il Consiglio di disciplina dell’Ordine della Lombardia archivia l’affaire Casalino
giorgio levi

“I tecnici del ministero dell’Economia? Sono dei pezzi di merda”. Il Consiglio di disciplina dell’Ordine della Lombardia archivia l’affaire Casalino

L’Ordine dei giornalisti della Lombardia ha deciso di archiviare l’istruttoria su Rocco Casalino, relativa al messaggio audio nel quale il portavoce di Palazzo Chigi insultava e attaccava i tecnici del ministero dell’Economia, accusati di fare ostruzionismo e di non riuscire a trovare le coperture per le misure della manovra. Il Consiglio di disciplina territoriale era … Continua a leggere

Ecco i media con le maggiori interazioni sui social. Repubblica, Fatto e Messaggero perdono quote ma resistono. Freeda asfalta tutti: +43%
giorgio levi

Ecco i media con le maggiori interazioni sui social. Repubblica, Fatto e Messaggero perdono quote ma resistono. Freeda asfalta tutti: +43%

Vista così questa strana classifica pubblicata da PrimaOnLine fa  una certa impressione. Si tratta della hit dei media italiani che sono più attivi sui social e dei post con più interazioni nel mese di novembre 2018. L’Italian Social Media Ranking, realizzata dalla società internazionale Storyclash, include anche le interazioni da Instagram e Youtube. Inoltre nei Top … Continua a leggere

Manifestazione dei NoTav a Torino. Alla fine la colpa è sempre dei giornali
giorgio levi

Manifestazione dei NoTav a Torino. Alla fine la colpa è sempre dei giornali

Ho sentito un tizio in piazza Castello, alla manifestazione NoTav, dire dal palco che decine di migliaia di persone si erano radunate lì nonostante il mondo dell’informazione avesse sponsorizzato con ogni mezzo la giornata SìTav e relegato in pochi spazi quella di oggi. E’ vero? La Stampa, La Repubblica e Il Corriere della Sera hanno … Continua a leggere

Il governo svizzero stanzia 50 milioni di franchi per finanziare la distribuzione dei giornali regionali
giorgio levi

Il governo svizzero stanzia 50 milioni di franchi per finanziare la distribuzione dei giornali regionali

La stampa locale e regionale della Confederazione Elvetica, nonché periodici e bollettini di associazioni e fondazioni, beneficeranno ancora per il 2019 di un sostegno diretto della Confederazione per la distribuzione pari a 50 milioni di franchi. In questo ambito il Consiglio federale ha deciso di innalzare di un centesimo il proprio aiuto finanziario. Per le … Continua a leggere

Ecco quanti giorni dura sul web la diffusione di una fakenews
giorgio levi

Ecco quanti giorni dura sul web la diffusione di una fakenews

Nel più recente rapporto Agcom sull’incidenza e la diffusione delle fakenews nel mondo dell’informazione italiana, è stata calcolata la durata delle notizie false e la loro presenza effettiva sui media. Per durata si intendono i giorni consecutivi in cui una notizia registra almeno una occorrenza, ovvero è oggetto di almeno un contenuto informativo, mentre la … Continua a leggere