giorgio levi

La Germania dichiara guerra alle bufale. E chiede di applicare una sanzione da 500 mila euro a Facebook se non le rimuove entro 24 ore

German Chancellor Angela Merkel reacts at a news conference after an energy "summit" with German state premiers at the Chancellery in Berlin...German Chancellor Angela Merkel reacts at a news conference after an energy "summit" with German state premiers at the Chancellery in Berlin May 23, 2012.    REUTERS/Fabrizio Bensch (GERMANY - Tags: POLITICS ENVIRONMENT HEADSHOT TPX IMAGES OF THE DAY)

La Germania vuole punire Facebook e altre piattaforme social per la diffusione delle bufale, proponendo sanzioni da 500 mila euro per ogni notizia falsa non rimossa entro 24 ore. L’ipotesi, secondo quanto riporta il sito Deutsche Welle, sarebbe allo studio da parte della coalizione di governo tedesca che include l’Unione Democratica Cristiana, il partito di Angela Merkel, e potrebbe tramutarsi in una nuova legge. La mossa sarebbe dettata dalla preoccupazione per gli effetti sulle prossime elezioni in Germania, nel 2017, della proliferazione di notizie false e di intrusioni dall’esterno.

Credits

PrimaOnLine

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...