Eppure i lucciconi ci sono sempre
giorgio levi

Eppure i lucciconi ci sono sempre

Ogni due mesi circa l’Ordine dei giornalisti piemontesi consegna le tessere ai nuovi iscritti. Pubblicisti e professionisti. Una piccola cerimonia in Sala Roccati a Palazzo Ceriana. Ai miei tempi la prassi era diversa. Il tesserino da pubblicista me lo rifilò in mano, allo sportello, senza tanti complimenti la più arcigna impiegata della storia dell’Ordine di … Continua a leggere

Di Maio: spegnete Radio Padania, non può trasmettere dal digitale nazionale
giorgio levi

Di Maio: spegnete Radio Padania, non può trasmettere dal digitale nazionale

Certo che prendersi a cazzotti tra alleati di governo  alla vigilia delle elezioni, anche sulle frequenze radio, deve essere molto eccitante. Secondo quanto pubblicato qui da Wired “attraverso la direzione generale per i servizi di radiodiffusione e postali, il ministero dello Sviluppo economico (Di Maio), ha ordinato a Radio Padania la sospensione immediata delle trasmissioni … Continua a leggere

Il governo sbarra la strada all’allargamento dell’Inpgi a nuovi iscritti. Ora non resta che la carta di un emendamento, M5S permettendo
giorgio levi

Il governo sbarra la strada all’allargamento dell’Inpgi a nuovi iscritti. Ora non resta che la carta di un emendamento, M5S permettendo

Insomma, alla fine è andata come ormai era chiarissimo dovesse andare. Il decreto legge “Crescita” n. 34 del 30 aprile 2019 è entrato in vigore ieri 1° maggio 2019 e non si fa cenno in alcuna parte alla possibilità che l’Inpgi possa portare all’interno dell’istituto di previdenza gli oltre 13 mila comunicatori. Un numero sufficiente … Continua a leggere

Festa del 1° Maggio, 10 anni consecutivi al corteo dei lavoratori. Perché i giornalisti non raccolgono l’appello all’unità e alla solidarietà
giorgio levi

Festa del 1° Maggio, 10 anni consecutivi al corteo dei lavoratori. Perché i giornalisti non raccolgono l’appello all’unità e alla solidarietà

E’ stato il mio 10° corteo consecutivo del 1° Maggio con il sindacato subalpino dei giornalisti. Dieci anni di fila senza salti, dieci di cortei, dieci volte piazza Vittorio-piazza San Carlo (meno di 20 km totali). La marcia dei giornalisti parte invariabilmente tra 9,15 e le 9,30, arriva in piazza San Carlo tra le 11 … Continua a leggere