Tavoli aperti agli Stati Generali dell’Editoria. Il 4 luglio è la volta dei giornalisti. Tutti gli incontri a Roma
giorgio levi

Tavoli aperti agli Stati Generali dell’Editoria. Il 4 luglio è la volta dei giornalisti. Tutti gli incontri a Roma

Il dipartimento per l’Informazione e l’Editoria ha diramato il calendario degli incontri con i vari organismi di categoria nell’ambito dello svolgimento degli Stati Generali dell’Informazione. I tavoli di discussione sono aperti a tutti. Gli incontri si terranno a Roma, in orario mattutino, nelle sale Polifunzionale e Monumentale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, nonché presso … Continua a leggere

Mercoledì è il 1° Maggio, non nascondetevi. Stiamo uniti. Prima che gli editori ci divorino per sempre
giorgio levi

Mercoledì è il 1° Maggio, non nascondetevi. Stiamo uniti. Prima che gli editori ci divorino per sempre

Sono almeno una decina d’anni che su questo blog cerco le parole adatte per ricordare che il 1° Maggio è la festa dei lavoratori. E quindi dei giornalisti. Dei precari, dei non contrattualizzati, degli sfruttati, dei sottopagati. Del loro lavoro vilipeso da editori, pseudo editori, finti imprenditori. E dalle grandi proprietà che si fanno beffe … Continua a leggere

L’Ordine dei giornalisti va abolito? Fatevi sentire. Fino al 13 maggio c’è tempo per inviare opinioni e proposte agli Stati Generali dell’Editoria
giorgio levi

L’Ordine dei giornalisti va abolito? Fatevi sentire. Fino al 13 maggio c’è tempo per inviare opinioni e proposte agli Stati Generali dell’Editoria

La prima fase degli Stati Generali dell’Editoria, come illustrato dal sottosegretario Vito Crimi, cioè quella della consultazione online che, attraverso un modulo pubblicato sul sito internet del Dipartimento per l’informazione e l’editoria, consente la raccolta di proposte, idee e segnalazioni da parte dei cittadini e degli operatori del settore, sta per concludersi. E’ iniziata il … Continua a leggere

Il Foglio: “Quei giornalisti progressisti tabernacoli del diritto che si sciolgono in lacrime al monito di Mattarella”
giorgio levi

Il Foglio: “Quei giornalisti progressisti tabernacoli del diritto che si sciolgono in lacrime al monito di Mattarella”

Leggo questo pezzo di Andrea Mercenaro su Il Foglio e lo riporto. “Pensavi che non avessero un cuore? Che i cronisti giudiziari di giornaloni tipo Repubblica e Corriere, ma anche gli analisti politici degli stessi, ma anche i loro direttori, fossero antropofagi abituati da un quarto di secolo a ingurgitare le vite delle persone come … Continua a leggere