Il curioso embargo sul nome del nuovo direttore editoriale del master. Le mie dimissioni dal Comitato Scientifico
giorgio levi

Il curioso embargo sul nome del nuovo direttore editoriale del master. Le mie dimissioni dal Comitato Scientifico

L’embargo sulle notizie, lo sanno tutti, è una minchiata. Già sono insopportabili i comunicati stampa che t’informano che quella notizia “è sotto embargo fino alle ore 12 di domani”. Ma che vuol dire? Le notizie sono notizie, mica puoi chiuderle nel freezer e poi scongelarle con il comodo degli altri come se fossero fresche. Tutto … Continua a leggere

Il vescovo Nosiglia ai giornalisti: “Perchè le famiglie non fanno mai notizia?”. Presentata la lettera alla città
giorgio levi

Il vescovo Nosiglia ai giornalisti: “Perchè le famiglie non fanno mai notizia?”. Presentata la lettera alla città

Ho una frequentazione con le faccende religiose pari a zero. Se dovessi stare ai precetti ufficiali mi sarei già conquistato un posto tra le fiamme dell’inferno. Sono un credente molto labile, vado raramente in chiesa, ho dubbi su tutto, sulla vita terrena e in quella dell’adilà, che mi appare assai improbabile. Ho una pessima coscienza … Continua a leggere

Nasce l’Associazione Cesare e Vigin Roccati. Tra i soci fondatori Stampa Subalpina e Centro studi e ricerche sul giornalismo Pestelli
giorgio levi

Nasce l’Associazione Cesare e Vigin Roccati. Tra i soci fondatori Stampa Subalpina e Centro studi e ricerche sul giornalismo Pestelli

Metti che sia il pomeriggio del solstizio d’estate, che per l’aria tiepida e la luce ti lasci incantare dal fascino di un antico palazzo nobiliare del centro di Torino. Metti che un gruppo di amici si ritrovi nella Sala Roccati di Palazzo Ceriana e che nelle sale del Circolo della Stampa compaiano opere d’arte arrivate … Continua a leggere

Fnsi denuncia La Presse: “Se l’Agenzia pensa di mettere paura al sindacato dei giornalisti si sbaglia. E presto se ne accorgerà. Anche in tribunale”
giorgio levi

Fnsi denuncia La Presse: “Se l’Agenzia pensa di mettere paura al sindacato dei giornalisti si sbaglia. E presto se ne accorgerà. Anche in tribunale”

E’ guerra totale tra Fnsi e Agenzia La Presse. Alle accuse della Fnsi  alla Presse di “avere intimidito i propri giornalisti”, l’agenzia di stampa aveva riposto ieri attraverso il direttore Antonio Di Rosa: “Falsità gravissime. Li porteremo in tribunale”. Oggi nuova repica della Federazione Nazionale della Stampa che in una nota parla di “padrone delle … Continua a leggere

Scontro Fnsi-La Presse. Di Rosa: “Accuse infondate e gravi. Ne risponderanno il tribunale”. Il Crd: “Mai ricevuto segnalazioni di ricatti””
giorgio levi

Scontro Fnsi-La Presse. Di Rosa: “Accuse infondate e gravi. Ne risponderanno il tribunale”. Il Crd: “Mai ricevuto segnalazioni di ricatti””

E’ profonda la spaccatura tra il Cdr de La Presse e la Fnsi. Durissimo il commento indignato del direttore Antonio Di Rosa alle accuse della Federazione della stampa. Scrive in una nota il Comitato di redazione: “Qui non abbiamo mai ricevuto alcuna segnalazione da parte dei colleghi in merito a ricatti e comportamenti discriminatori. Il … Continua a leggere

Gravissime accuse all’Agenzia La Presse. “Giornalisti ricattati”. Il comunicato di Fnsi, Subalpina e le associazioni di Roma e Milano
giorgio levi

Gravissime accuse all’Agenzia La Presse. “Giornalisti ricattati”. Il comunicato di Fnsi, Subalpina e le associazioni di Roma e Milano

Leggo e pubblico. “La Federazione nazionale della stampa italiana, l’Associazione Stampa Subalpina, l’Associazione Stampa Romana e l’Associazione Lombarda dei Giornalisti chiedono l’immediata apertura di un tavolo di confronto e fanno appello alla Presidenza del Consiglio dei Ministri affinché vigili su quanto accade all’interno dell’agenzia di stampa “La Presse”, beneficiaria di una convenzione con il governo, … Continua a leggere

“House organ sarà lei!” Sallusti perde le staffe con Sala. E anche la faccia
giorgio levi

“House organ sarà lei!” Sallusti perde le staffe con Sala. E anche la faccia

Siparietto comico ieri sera al programma della Gruber a La7. Un Sallusti nervosissimo (si notano chiaramente le mani che gli tremano) battibecca con Beppe Sala, il candidato del centrosinistra a sindaco di Milano. Poi picchia sulla Gruber quando viene fuori la faccenda che Il Giornale sarebbe (è) l’house organ della famiglia Berlusconi. Sallusti ricorda che … Continua a leggere