giorgio levi

Su la claire

Riapro la bottega, dopo più di tre mesi. Che cosa è cambiato? Niente. Ho continuato a leggere tutto ciò che riguarda il mondo dell’editoria e dei giornali. E che cosa ne ho ricavato? O meglio che notizie ho trovato? Zero. Qualche cazzatina e fine. E’ ovvio che questo non predispone bene, però ci provo.

Sarà un blog con molte meno notizie di prima, ma che terrà in primo piano quelle che meritano. E che il mondo dell’editoria tende a nascondere. Quello che conta è che questo blog è estraneo al mondo dei social, ha un suo indirizzo di rete e lì si colloca. Aggiungo che non ha pubblicità, di nessuna natura.

Magari è solo un’idea, però ci provo di nuovo, chissà.