giorgio levi

Donne dell’Est slurp! Usigrai: “Un siparietto disgustoso. Ci vergognamo. Prendere subito provvedimenti”

Lo scandalo è di qualche giorno fa. Quello che è accaduto lo potete leggere qui con molta calma. Naturalmente non era un programma giornalistico, cioè non sotto il controllo diretto di una delle testate della Rai, ma il solito intrattenimento pomeridiano. Certo, non un capolavoro di contenitore e non è stata azzeccatissima la scelta dell’argomento, sta di fatto che la conduttrice Paola Perego (che non è giornalista) è stata travolta dal fiume in piena dei social, che quando tracima spezza le gambe a chiunque.

Oggi sono intervenuti anche il sindacato dei giornalisti Usigrai e la Commissione pari opportunità dell’azienda con questo comunicato. Dicono di vergognarsi per il siparietto disgustoso e invitano i vertici di via Mazzini a prendere provvedimenti affinché i responsabili paghino il giusto.

Alla fine pagherà la povera Perego, che negli anni Settanta era già ad Antenna 3 con Ric e Gian, e poi con un eccellente lifting è stata più volte ricicciata da un canale all’altro fino ai giorni nostri. La prossima volta, perché ci sarà di certo, toccherà ai gay, ai neri e magari agli ebrei, perché se l’economia va in pezzi la colpa sarà pur di qualcuno.