giorgio levi

Belpietro rinviato a giudizio per “istigazione all’odio razziale”. L’ex direttore di Libero dice: “Confermo, sono dei bastardi islamici”

belpietro

Maurizio Belpietro, ex direttore di Libero ora de La Verità, andrà a processo. E’ stato infatti rinviato a giudizio in udienza  il 13 marzo al Tribunale di Milano per avere scritto “Bastardi islamic” sulla prima pagina di Libero. Il reato è “istigazione all’odio razziale”. Ma Belpietro si difende: “Evidentemente qualcuno non ha ancora capito. Se qualcuno entra in un teatro e ammazza centinaia di persone inermi che hanno solo il torto di ascoltare della musica, secondo me è un bastardo e rivendico il diritto di poterlo dire. Se poi questi sostengono di essere islamici non è colpa mia. Io semplicemente ho scritto che sono degli assassini islamici, dei terroristi islamici. Io posso chiamare degli assassini, dei terroristi bastardi? Io penso di sì”.

Credits

Il Corriere della Sera

Il Fatto Quotidiano