giorgio levi

Effetto Trump sui media. Il direttore del Wall Street Journal ai suoi redattori: “Da ora non chiamateli più solo paesi musulmani. E’ tendenzioso”

gerry-baker

Gerry Baker, direttore del WSJ

Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha sospeso l’ingresso nel Paese per i cittadini di sette nazioni a maggioranza musulmana, provocando enormi proteste nel Paese e nel resto del mondo. Il direttore del Wall Street Journal, Gerry Baker, non trova però corretto definire i Paesi bloccati da Trump solo come nazioni “a maggioranza musulmana” nelle notizie scritte sul quotidiano. Baker in una mail inviata ai caporedattori (ottenuta da BuzzFeed) scrive: “È molto tendenzioso. La ragione per cui questi Paesi sono stati scelti non è perché sono a maggioranza musulmana ma perché sono nella lista dei Paesi che Obama ha identificato come Paesi che preoccupano”.

Credits

America 24