giorgio levi

Accordo salato di Gedi con il Fisco: 175 milioni dopo 26 anni di contenzioso

Leggo qui su Milano Finanza.

“La vicenda risale al 1991 e riguarda alcune contestazioni di natura antielusiva relative ai benefici fiscali derivanti dall’operazione di riorganizzazione societaria del Gruppo Editoriale L’Espresso realizzata attraverso la fusione per incorporazione di Editoriale La Repubblica in Cartiera di Ascoli ed è stata oggetto di una sentenza della Commissione tributaria regionale di Roma che aveva individuato in 388,6 milioni la somma da versare da parte della società editoriale che controlla i quotidiani La Repubblica, La Stampa e Il Secolo XIX.

La società presieduta da Marco De Benedetti comunque ha già comunicato che la perdita derivante dalla chiusura di questo contenzioso troverà integrale copertura nelle riserve disponibili e non intaccherà in alcun modo il capitale sociale. Per questa ragione, il cda di Gedi  ha ritenuto che chiudere il contenzioso rispondesse all’interesse sociale per via dei vantaggi derivanti dalla rimozione di un possibile rischio fiscale dalle potenziali conseguenze economico-finanziarie di medio/lungo termine”.

La notizia sugli altri siti di giornali.

Il comunicato stampa di Gedi

Dagospia

Il Giornale

Libero Quotidiano