Da domani in edicola il nuovo settimanale cattolico “La Voce e il Tempo”. Monsignor Nosiglia: “Su carta e online, ecco la nostra informazione”
giorgio levi

Da domani in edicola il nuovo settimanale cattolico “La Voce e il Tempo”. Monsignor Nosiglia: “Su carta e online, ecco la nostra informazione”

Battezzato oggi da monsignor Cesare Nosiglia il nuovo settimanale della Chiesa di Torino La Voce e il Tempo, sintesi dei due periodici storici La Voce del Popolo e Il Nostro Tempo, richiamati entrambi nella testata del giornale. Da domenica prossima  sarà in edicola ad 1,50 cent, per una tiratura di circa 7 mila copie, 4 … Continua a leggere

Gli editori: “Sul rinnovo del contratto siamo molto lontani da un’intesa con la Fnsi”. Lorusso: “Posizioni distanti, ma siamo d’accordo ad andare avanti”
giorgio levi

Gli editori: “Sul rinnovo del contratto siamo molto lontani da un’intesa con la Fnsi”. Lorusso: “Posizioni distanti, ma siamo d’accordo ad andare avanti”

Domani scadrebbe la seconda proroga del rinnovo del contratto nazionale di giornalisti. Sulla trattativa Fieg ed Fnsi restano distantissimi, ma c’è un’intesa su una nuova proroga e sul tenere aperto un tavolo di confronto. La Fieg ha annunciato oggi che “ha preso atto delle rilevanti distanze con la Fnsi nella trattativa per il rinnovo del … Continua a leggere

Mondadori cede Bompiani a Giunti Editore. Costo: 16,5 milioni euro
giorgio levi

Mondadori cede Bompiani a Giunti Editore. Costo: 16,5 milioni euro

Con l’acquisizione di Rcs, Mondadori, come già aveva fatto a luglio con Marsilio, ha dovuto ora cedere Bompiani per ottemperare alle disposizioni dell’Antitrust in materia di concentrazioni editoriali. Lo storico marchio Bompiani (Umberto Eco, Alberto  Moravia, Susanna Tamaro e decine d’altri) è stato ceduto a Giunti Editore per 16,5 milioni di euro. Giunti ha già … Continua a leggere

Al via la riforma dell’Inpgi. Lunedì alle 17 confronto con Marina Macelloni al Circolo della Stampa di Torino
giorgio levi

Al via la riforma dell’Inpgi. Lunedì alle 17 confronto con Marina Macelloni al Circolo della Stampa di Torino

La riforma delle prestazioni dell’Inpgi, l’Istituto nazionale di previdenza dei giornalisti italiani, è stata approvata all’unanimità dal Consiglio di amministrazione dell’ente. Parti sociali e governo rinviano ad un successivo tavolo di confronto il tema del turno over aziendale e del ricambio generazionale, oltre che l’aumento del contributo sulla mobilità a carico di lavoratori e aziende. … Continua a leggere