giorgio levi

L’Associated Press testa un robot. Dovrebbe sostituire i giornalisti sportivi

robot

L’Associated Press ha deciso di testare la tecnologia già provata, in altri campi da importantissimi media, dal Los Angeles Times a Forbes, fino al New York Times e Yahoo!
A scrivere le notizie degli eventi che di solito si fa fatica a coprire, potrebbe presto essere un software. L’Ap, che già usa il sistema per le notizie di finanza, ha deciso di estenderlo alla Minor League Baseball. L’AP però avviserà i lettori quando a scrivere un pezzo sarà stato un software e non un umano.

Be’, tutto ciò qui da noi sarebbe una manna. Anzi, nemmeno avremmo bisogno di dire ai lettori, guarda che stai leggendo un articolo generato da un computer. Immagino gli editori. Tagli di qui e di là, redazioni vuote e computer al lavoro. E poi niente stipendi, domeniche, staordinari, rimborsi spese, trasferte, promozioni, rotture di coglioni sindacali, riunioni, cazziatoni, ribattute. Per l’aggiornamento professionale basterebbe una app. Che goduria, però.

Credits

Lettera 43

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...