giorgio levi

La Bbc ritira i suoi giornalisti dalla Russia. Le news verranno diffuse da un Paese fuori dai confini. Giornali e tv indipendenti di Mosca verso la chiusura

(foto di JOHNY REBEL, the Explorer Panda da Pexels)

La Bbc ha annunciato da Londra di avere iniziato lo sgombero delle redazioni dalle sedi in Russia. E’ la risposta ad una nuova legge che minaccia di incarcerare chiunque ritenga che la Russia diffonda notizie false sulle forze armate.

Il direttore generale Tim Davie ha detto: “La legislazione sembra criminalizzare il processo di giornalismo indipendente. La sicurezza del nostro personale è fondamentale e non siamo disposti ad esporli al rischio di procedimenti penali semplicemente per avere svolto il proprio lavoro. Vorrei rendere omaggio a tutti loro per il coraggio, la determinazione e la professionalità che hanno sempre dimostrato nel lavoro”.

La sospensione della diffusione delle news è temporanea, Bbc News infatti ha annunciato che verranno prodotti notiziari in russo dall’esterno del Paese.

Anche le testate giornalistiche Deutsche Welle, Meduza e Radio Liberty potrebbero uscire dai confini russi. Giovedì una delle ultime testate giornalistiche indipendenti Tv Rain ha interrotto le trasmissioni dopo essere stata sottoposta a pressioni per le news trasmesse sull’invasione dell’Ucraina. Il canale ha così mandato in onda una regsitrazione del Lago dei Cigni di Ciajkovskij. Il quotidiano Novaya Gazeta con un tweet in russo ha detto di aver rimosso tutti i servizi sulla guerra, dopo che i suoi giornalisti sono stati minacciati dalle autorità.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...