giorgio levi

Chissà come sarà far parte di Inps. Per intanto la nuova mamma dei giornalisti ha dato il via ad una gara d’appalto per penne, matite e taccuini: l’importo di aggiudicazione per il 2022 è stato di circa 1 milione di euro. Mica male nell’era delle pratiche e servizi online

(foto di Miguel Á. Padriñán da Pexels)

Inps, l’istituto di previdenza guidato da Pasquale Tridico, e nel quale confluiranno i giornalisti di Inpgi, ha dato il via a una gara per la “fornitura di cancelleria ad uso ufficio per le esigenze delle strutture centrali e territoriali dell’Inps e connessi servizi aggiuntivi”.

L’importo di aggiudicazione è stato pari a 944.262,30 euro. Per acquistare carta, penne, matite e affini. Insomma, mica male nell’era della transizione dal materiale all’immateriale del digitale. Beh, ora si aggiungeranno le matite di Inpgi, ma saranno certamente una briciola.

Credits

Il Tempo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...