giorgio levi

Il giornalismo è morto, celebriamo la mesta cerimonia. Ecco che cosa dice l’articolo più pessimista dell’anno

obituary

E’ un po’ lungo, e forse porta anche un po’ sfiga, ma vale la pena leggerlo. Il mestiere del giornalista, e tutto il castello costruito intorno alla professione, è finito per sempre. Lo sostiene, argomentandolo, Paolo Mastromo su Economia Italiana.

Se dopo averlo letto vi sentite frustrati, inutili, falliti, immersi dentro la più cupa disperazione e per molte notti non riuscirete a dormire, sapete com’è andata.

Credits

Economia Italiana

One thought on “Il giornalismo è morto, celebriamo la mesta cerimonia. Ecco che cosa dice l’articolo più pessimista dell’anno

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...