giorgio levi

Iacopino occhio, not in my name

Trovo scandaloso questo titolo, apparso sul sito dell’Ordine Nazionale dei giornalisti, relativo alla polemica tra Iacopino e Lorusso.

“LA TRESCA FNSI-FIEG CONTRO PRECARI E FREELANCE”.

Ora, caro presidente Iacopino l’Ordine è tuo, come mio, come di altri 105 mila giornalisti in Italia. Ognuno con le sue opinioni. La mia è diametralmente opposta alla tua. Il sito dell’Ordine non può esprimere giudizi a nome di una intera categoria. Se vuoi fallo tu per conto tuo, e che sia molto ben evidenziato che si tratta di una opinione personale.

Ma non farlo mai  più nel mio nome. Se questo è l’avvio della prossima campagna elettorale per il rinnovo dei vertici è un inizio pessimo che rende un cattivo servizio alla categoria. Che di un Ordine così potrebbe anche fare a meno.

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...