giorgio levi

Lapo non fa sconti e attacca i giornali del fratello John

Lapo Elkann intervistato da Mara Venier su Rai1 il 17 gennaio di qest’anno

Chi legge questo blog sa molto bene quanta stima io abbia per Lapo Elkann. Un uomo geniale finito in un tritacarne famigliare e sociale che ha cercato di farlo a fettine. Ma nulla lo ha del tutto vinto. Con un paio di tweet è intervenuto sul caso Morisi e su come i giornali hanno trattato la notizia. In modo particolare quelli del gruppo Gedi (Repubblica, Stampa e molti altri) non risparmiando feroci critiche.

Lo racconta il direttore de Il Foglio Claudio Cerasa nelle pagina delle lettere del suo giornale. Scrive Cerasa: “A proposito del caso Morisi. E’ interessante notare che, dopo aver sparato in prima pagina un’intervista raccapricciante all’escort di Morisi che alcuni giornali (non vi diremo quali) si sono rifiutati di pubblicare, Repubblica sia tornata sui suoi passi e abbia riempito ieri le sue pagine di dubbi sull’inchiesta. “I giornali che mettono la notizia come apertura sono pastori della discordia. E chi oggi grida vendetta non è diverso da chi disprezza. Esistono le leggi e poi esiste la pietà”, aveva twittato con lucidità due giorni fa Lapo Elkann, riferendosi anche ai giornali editi dal fratello John. Aveva ragione lui”.

Lapo ha scritto anche che “una volta Salvini per attaccarmi disse che facevo dichiarazioni stupefacenti e poi venni travolto sui social. Mi piacerebbe che oggi non accadesse a lui ed i suoi collaboratori lo stesso. L’odio genera odio. Nessuno di noi è Maestro, siamo tutti peccatori”.

E questo: “Più volte nella mia vita mi sono ritrovato sui giornali nei momenti più difficili. Con chi ero? cosa facevo? dove mi trovavo? quale sostanza ho assunto? quanti grammi? Se io non potevo parlare perché ero quasi morto allora si intervistava in tv chi era con me. Il giornalismo?”.

Lapo è po’ com’era suo sfortunato zio Edoardo. Dice cose sacrosante fuori dal rettangolo di gioco. Ma come non dargli ragione? Almeno in questa circostanza.

Credits

Il Foglio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...