giorgio levi

Inchieste Covid, i freelance hanno tempo fino al 15 novembre per inviare proposte a “Domani”. Ecco come si fa

(foto di Anna Shvets da Pexels)

Nella sua newsletter la redazione di Domani fa il punto sulla situazione inchieste che i freelance possono proporre al giornale. “Adesso è arrivato il momento di parlare di Salute e covid: abbiamo ricevuto già tante proposte e siamo pronti a discuterne con i lettori abbonati, ma la situazione sul tema in oggetto è fluida e cambia velocemente. Per questo motivo proroghiamo la scadenza per presentare le vostre proposte: i giornalisti freelance hanno tempo fino al 15 novembre per mandarci all’indirizzo lettori@editorialedomani.it i progetti di inchiesta che discuteremo il 27 novembre con i lettori abbonati”.

I progetti devono indicare

argomento dell’inchiesta e domande a cui si vuole cercare una risposta;

pubblico potenziale;

due ipotesi di budget e quale tipo di lavoro comporta (per esempio: con 500 euro si può fare un’inchiesta dall’Italia, con visure camerali, telefonate e un viaggio sul posto, con 2000 si può fare una trasferta in un altro paese europeo con un sopralluogo di tre giorni ecc);

tempi di realizzazione;

prodotto: solo testi, testi e video, testi e audio.

La redazione valuterà le proposte e discuterà quelle idonee con gli abbonati via Zoom.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...