giorgio levi

C’è un filo conduttore che unisce le guerre nel mondo. Due fotoreporter torinesi lo hanno trovato. Inaugurata una straordinaria mostra fotografica al Museo del Risorgimento

Credo che sia un controsenso raccontare per scritto una mostra fotografica. Basta vederla. Questa è davvero eccezionale, per la purezza delle immagini e per quello che quelle fotografie raccontano. Le guerre nel mondo, con Dio filo conduttore. Ma spiegano i reporter dai confini del pianeta Roberto Travan e Paolo Siccardi,  autori della rassegna: “Non abbiamo fotografato le guerre di religione, ma dove e come Dio è presente negli angoli del mondo devastati dalle guerre”.

Altro da aggiungere non c’è, se non questo:

L’introduzione alla mostra scritta da Domenico Quirico su La Stampa

 

 

Chi è Roberto Travan

Chi è Paolo Siccardi

Credits

Luogo, giorni e orari della mostra