giorgio levi

Mi scuso, il terreno è scivoloso

Nel post dell’altro giorno ho scritto, riferendomi al candidato Pd Tommaso Cerno, la badante di Calabresi.

Ho sbagliato, ma posso garantire che non avevo nessun intento discriminatorio o denigratorio. Avrei potuto scrive il badante, ma conosco solo badanti donne.

Il terreno è  insaponato, mi sa che se scrivo ancora una riga scivolo chissà dov’è. Ma ci siamo spiegati. Love&Peace.