giorgio levi

Ex fissa, l’Inpgi ha i conteggi dell’attuario sulle singole posizioni. Per incassare l’intero credito ci possono volere dai 50 ai 60 anni

Riporto qui un post di Salvatore Rotondo che riprende una mail della collega Barbara Corrao.

Inpgi ha in mano i conteggi dell’attuario sulle singole posizioni e li da ai diretti interessati che lo chiedono. I conteggi includono l’accordo sottobanco che ha azzerato gli interessi. La quota di 3.000 euro per tutti che sarà pagata a gennaio è inferiore a quel che sarebbe stata proprio per effetto dell’azzeramento degli interessi.

Nel mio caso, la rateizzazione salirebbe da 11 a 15 anni ma per chi aveva rate annuali da 10-15 mila euro e oltre si sale facilmente a 50-60 anni per recuperare l’intero credito!

In buona sostanza, per chi ha una ex fissa bassa non cambia molto; per liquidazioni maggiori invece il danno è molto consistente. L’obiettivo sembra quello di riportare il numero maggiore di persone sotto il tetto dei 65.000 fissato con l’accordo 2014.

Inpgi conferma che la riduzione del 50% , per chi la chiede, è sul capitale residuo. E conferma anche che l’adesione è una manifestazione di interesse. Diventa invece tombale l’accordo-trattativa individuale da fare singolarmente con Fnsi-Fieg. Firmato quello, nulla si potrà più pretendere”.