giorgio levi

L’Ordine sbotta: “Spalletti, si ricordi che il calcio ha bisogno di cultura, educazione e libertà!”. Ma non mi dire

spalletti

Detto che l’allenatore di calcio Luciano Spalletti mi sembra una persona per bene. Detto che il giornalista del Corriere dello Sport  ha fatto il suo mestiere. Detto che questa vicenda è la solita tediosa querelle tra calcio e stampa sportiva. Detto che in risposta ad una domaanda il tono il succitato Spalletti ha mimato in modo ironico uno che prende a testate un tavolo per far capire la sua divertita contrarietà.

Detto tutto questo, mi domando perché l’Ordine nazionale non abbia un modo migliore di spendere il suo tempo che quello di redigere un comunicato staampa dove “stigmatizza il comportamento dell’allenatore Spalletti e ricorda che anche il calcio ha bisogno di libertà, cultura, educazione e rispetto dei ruoli”. E checcachio, in un mondo dove negli stadi la violenza se ne sta lì anche quando i tifosi sono a casa, dove sputare ai giornalisti è come tirare le freccette al bar, dove insulti e minacce sono il dialogo-base tra pubblico e stampa, c’era bisogno di “appellarsi alla libertà di stampa” per questo intermezzo del tutto innocente? Si va a muzzo, in fondo “stigmatizzare” si può sempre dire.

Qui sotto il video della conferenza stampa pubblicato da Repubblica. Leggere anche i commenti. Per capire come ci vogliono bene negli stadi.

Credits.

Il video di Repubblica con Luciano Spalletti alla conferenza stampa

Il comunicato dell’Ordine dei giornalisti

2 thoughts on “L’Ordine sbotta: “Spalletti, si ricordi che il calcio ha bisogno di cultura, educazione e libertà!”. Ma non mi dire

  1. Gentilissimo signor Levi, sono sempre contento di ricevere le sue mail e ne approfitto per domandarle due cose, slegate l’una dall’altra.

    La prima: siccome da qualche mese non collaboro più con la Stampa (sono giornalista pubblicista da meno di un anno e già mi hanno fatto fuori …) e con altri giornali collaboro quando ho voglia e tempo, senza essere pagato, posso comunque rimanere associato all’ordine e pagare la quota regolarmente? Oppure devo per forza avere un contratto in mano?

    La seconda: una ragazzina veramente sveglia, per dirle … è la sorella di quel ragazzo di Castelnuovo Calcea che ha inventato quel sistema LanWeb per velocizzare internet e ha vinto il concorso dei giovani scienziati a Bruxelles (ne hanno parlato Tv e giornali), insomma questa ragazzina ha fatto un corso in cui io ero docente di scrittura creativa ed è appassionatissima di giornalismo. Vuol fare la tesina di terza media sull’argomento e non immagina quanto materiale ha già messo da parte (compra perfino il New York Times e il Post) ed io la sto aiutando e incoraggiando, perchè per l’età che ha è davvero un talento. Arrivo al punto. Posso girarle le mail de Il Times, quelle che toccano argomenti adatti, magari non quelle relative alle querelle dell’ordine o alle cose meramente economiche? Secondo me, molte le sarebbero utili per capire il mondo dei giornali, ho pensato potrebbero servirle. E stiamo parlando di terza media, non di università o master. Però glielo ripeto: questa Agnese Pagliarino è una tipina che farà strada e merita di essere aiutata fin da subito, magari anche a capire che il mondo della stampa è un mondo duro e faticoso.

    Grazie, scusi per la lunghezza, mi sono lasciato prendere dall’entusiasmo.

    Saluti e complimenti.

    Silvano Bertaina Govone (CN) tel. 3496752948

    ________________________________

  2. Lei può restare iscritto all’Ordine, secondo le norme di legge, solo ed esclusivamente se viene retribuito. Ogni 10 anni, e anche meno, facciamo una revisone degli iscritti che devono dimostrare di collaborare in modo continuativo e retribuito. Altrimenti, senza retribuzione, c’è la cancellazione in automatico. Per quanto riguarda quella ragazza certo può farle avere senz’altro il link del mio blog, oppure può abbonarsi gratuitamente lei stessa, grazie per l’interesse e cordiali saluti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...