giorgio levi

Come ti truffo la Casagit, ecco che cosa s’inventano i soci

onesti

Ricevo da Casagit e pubblico. L’elenco delle miserie quotidiane ai danni della Casagit è impressionante. Faccio fatica a capire quale perverso meccanismo passi nella testa dei colleghi che s’inventano truffe che nemmeno a Totò e Peppino sarebbero venute in mente. Lo fanno anche contro se stessi, perché ogni iscritto è al contempo socio. E’ come darsi delle martellate sulle balle. Però siccome le danno anche a me, e a migliaia di altri giornalisti onesti e contribuenti, sono contento che questi fessacchiotti siano stati e presi e buttati fuori (a calci sarebbe stato meglio).

Chiedo però a Casagit, per cortesia dateci anche i nomi.

ANTOLOGIA DELLA TRUFFA

La crisi economica che investe il Paese ha evidentemente pesanti ripercussioni anche su noi giornalisti e sui nostri Enti di categoria. Casagit è fortemente impegnata a difendere il suo servizio ai soci e il primo passo è nel controllo puntuale della correttezza del rapporto tra Cassa, soci e operatori sanitari. Così, a dimostrazione della costante attenzione dispiegata dagli uffici, ecco qui una piccola antologia truffaldina di questa nostra “malasanità privata”.

Documentazione “abbellita”
A – Trattamento estetico al seno presentato per il rimborso come intervento per emorroidi. Cancellata la convenzione con la clinica, denunciato il sanitario (falsificazione di cartella clinica), pretesa la restituzione del rimborso indebitamente erogato, socia espulsa da Casagit.
B – Radiografia di fine lavoro manomessa al computer per dimostrare intervento odontoiatrico non effettuato (importo richiesto: 20 mila euro). Convenzione cancellata.
C – Alle richieste di chiarimento della Cassa, presenta in tempi successivi le radiografie di tre bocche diverse, per ricevere rimborso su intervento odontoiatrico non effettuato. Convenzione cancellata.
D – Socio che chiede e ottiene anticipo per intervento in intramoenia; poi però non paga le fatture, ma le fa indirizzare dall’Ospedale alla Cassa. Socio espulso da Casagit.
E – Autista di studio legale fatto passare per badante della madre dell’avvocato socio Casagit. Socio espulso da Casagit.
Ricette e fatture “Fai da te” –
F – Socio che compila da sé le ricette, su ricettario sottratto a medico; scoperto perché i farmaci segnati rispondevano e troppe e incoerenti necessità terapeutiche. Vicenda segnalata al medico titolare del ricettario rubato, che dichiara di non aver mai visto la persona in questione. Socio espulso da Casagit.
G – Socio che costruisce al computer false fatture sanitarie. Pretesa la restituzione dei rimborsi indebitamente erogati, socio espulso da Casagit.
H – Fotocopia le ricette, per applicarvi fustelle in qualche modo raccolte altrove: pratica messa in atto da due diversi soci, entrambi espulsi da Casagit.

Accanto ai tentativi di truffa, Casagit monitorizza costantemente anche i comportamenti al limite della correttezza o in qualche modo dubbi: ecco due esempi.
A – Ben 20 (venti !) visite pediatriche richieste e fatturate in un solo mese.
B – Richiesta rimborso visita specialistica effettuata dallo specialista figlio del socio.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...