giorgio levi

“Ai direttori una rinfrescatina sulla deontologia farebbe bene”

Bizarro2011214-Custer

La Formazione non è andata come doveva andare, questo ormai è evidente a tutti. La partecipazione ai corsi registra percentuali risibili (unica eccezione il Piemonte), l’organizzazione ha fatto acqua in molte regioni (soprattutto quella affidata ad enti terzi), i direttori e le catene di comando che snobbano i workshop “farebbero bene a darsi una rinfrescatina”. Il presidente dell’Ordine Nazionale Iacopino si toglie un paio di sassolini. Certo, il generale Custer non è ancora alla sua Little Bighorn, ma un po’ di conti, ora che siamo alla fine del primo anno, deve averli fatti.

In una missiva da Fort Lincoln richiama tutti ai propri doveri. Gli ordini regionali, i giornalisti recalcitranti, gli editori che fino ad ora se sono battuti della formazione. E i direttori che troverebbero insulso perdere tre ore del loro irrinunciabile tempo per partecipare ad un corso tenuto magari da un loro redattore (umiliazione) e da qualcuno più esperto di loro (impossibile). Che ne sanno, per dire, i direttori della Carta di Firenze che sanziona i giornali che “riducono in schiavitù” i propri collaboratori? Dunque, meno boria e più partecipazione, così imparate qualcosa.

E gli editori che non accordano permessi ai loro giornalisti per partecipare alle giornate formative? Ne ha per tutti Iacopino. Anche per gli ordini regionali che sono partiti alla grande con corsi a pagamento. Che alla fine si sono rivelati un flop, perché non c’è nessuno disposto a sganciare banconote per ascoltare tre ore un pirlotto estraneo al nostro variegato mondo che non sa nemmeno da chi è composta la sua platea.

Per non dire di quelli che credono che la Formazione sia una invenzione dell’Ordine per muovere chissà quali interessi. Iacopino s’inalbera e ricorda che è una legge dello stato e che ci sono persino giornalisti parlamentari (che quella legge l’hanno approvata alla Camera e in Senato) e che non hanno ancora capito come funziona la norma.

Tra le pieghe dello sfogo c’è anche qualche dato. Al 12 novembre tutti gli ordini regionali avevano organizzato 1063 corsi, dei quali 870 gratuiti. Il Piemonte non ha mai fatto pagare alcun appuntamento e la quasi totalità dei docenti giornalisti (inviati o prime firme dei giornali) non ha preteso alcun rimborso. Così come non hanno diritto ad essere pagati i colleghi consiglieri che svolgono anche funzioni di docenti. La cifra totale infine che il Cnog ha messo a disposizione delle sedi regionali (triennio 2014-2016) è di 1.500.000 euro, che era quella già ipotizzata a gennaio.

La novità ultima è che ai corsi dovranno partecipare anche i colleghi con meno di tre anni di anzianità d’iscrizione all’albo, dunque tutto il parterre dell’informazione italiana. Infine la questione crediti, Iacopino fa due più due e ipotizza che (oltre ai corsi online) sono necessarie in tutto una manciata di ore di frontale. “E’ fatica insopportabile dedicare 15 ore all’anno alla propria formazione?”.

Tra un mese le cifre saranno più precise, Iacopino su molti punti non ha torto, ma c’è un difetto di base grande come una casa. L’Ordine Nazionale avrebbe dovuto (prima di cominciare il ballo annuale e di mandare allo sbando le sedi regionali) sedersi attorno ad un tavolo con la Fieg e stabilire regole precise di partecipazione degli editori. Un giornalista aggiornato fa comodo anche alle aziende. Perciò cari vecchi e tirchi editori, più partecipazione e mano al portafoglio, che qualcosa di meglio potevate fare. Ma con la Fieg, per quanto ne so, l’Ordine non ha dialogato e ora ne paghiamo, in parte, le conseguenze.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...