Ultimi articoli
La nave corsara vota compatta per il capitano Giannini: 159 sì e 5 no
giorgio levi

La nave corsara vota compatta per il capitano Giannini: 159 sì e 5 no

E’ andata com’era ampiamento previsto, i giornalisti della Stampa hanno votato oggi pomeriggio il gradimento al direttore Massimo Giannini. Risultato: 159 sì, 5 no e 11 astenuti. Insomma, un plebiscito, L’idea del direttore di fare della Stampa una nave corsara contro le due corazzate Corriere e Repubblica, come aveva detto qui l’altro ieri,  ha evidentemente … Continua a leggere

Giano Holding ha acquistato sul mercato 3.198.306 azioni Gedi
giorgio levi

Giano Holding ha acquistato sul mercato 3.198.306 azioni Gedi

Con riferimento all’offerta pubblica di acquisto obbligatoria totalitaria (l’”Offerta”) promossa da Giano Holding S.p.A. (l’”Offerente”), ai sensi degli articoli 102 e 106, comma 1, del D. Lgs. 24 febbraio 1998, n. 58, come successivamente modificato (il “TUF”), avente ad oggetto azioni ordinarie di Gedi Gruppo Editoriale S.p.A. (l’”Emittente” o “GEDI”), comunicata in data 23 aprile … Continua a leggere

Massimo Giannini alla redazione della Stampa: “Saremo una nave corsara”
giorgio levi

Massimo Giannini alla redazione della Stampa: “Saremo una nave corsara”

Massimo Giannini, nuovo direttore de La Stampa, ha illustrato oggi pomeriggio il piano editoriale alla redazione. Mercoledì i giornalisti si esprimeranno con il voto di gradimento, che dovrebbe essere altissimo. Forse il più ampio della storia del giornale con i cambi di direzione di questi ultimi anni. Giannini ha ricordato la forte identità della Stampa … Continua a leggere

Enrico Deaglio abbandona Repubblica: “Licenziato un direttore sotto scorta, al quale il nuovo editore non aveva mai espresso solidarietà”
giorgio levi

Enrico Deaglio abbandona Repubblica: “Licenziato un direttore sotto scorta, al quale il nuovo editore non aveva mai espresso solidarietà”

Enrico Deaglio, giornalista e scrittore, ha scritto qui per il Post le ragioni che gli hanno fatto decidere di lasciare le sue collaborazioni col gruppo Gedi e la sua rubrica settimanale sul Venerdì di Repubblica. “Resterà sicuramente negli annali italiani, il 23 aprile 2020. In quel giorno, all’apice dell’epidemia, si è infatti concluso un notevole … Continua a leggere

Dopo 82 anni i giornalisti ebrei epurati dal fascismo sono stati riammessi all’Ordine professionale
giorgio levi

Dopo 82 anni i giornalisti ebrei epurati dal fascismo sono stati riammessi all’Ordine professionale

In effetti c’è voluto un po’ di tempo. Circa 82 anni, tanti ne sono trascorsi dalle leggi razziali del duce del 1938, che escludevano dalla società e dal lavoro tutte le persone di religione ebraica. Giornalisti compresi. Ora, il Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti ha votato all’unanimità una delibera per la riammissione in memoria di … Continua a leggere