giorgio levi

Zero stipendio da 6 mesi, scoppia il caso Giornale della Liguria. A febbraio si era dimessa per giusta causa l’intera redazione del Giornale del Piemonte

E’ stato appena un paio di mesi fa che l’intera redazione del Giornale del Piemonte si era dimessa per giusta causa. Una vicenda che avevo raccontato qui e qui e che anche oggi, nel caso della Liguria, ha per protagonista l’editore Polo Grafico. Anzi, la vicenda di Genova è l’esatta fotocopia di quello di Torino. La testata è la stessa,  Il Giornale del Piemonte e della Liguria (dorso in edicola de Il Giornale di Paolo Berlusconi), il direttore-editore è sempre Diego Rubero, titolare di Polo Grafico. Da sei mesi la redazione ligure  è senza stipendio, niente tredicesima, nessun dialogo con l’editore per avere rassicurazioni e certezze sul proprio posto di lavoro.

Per ora è intervenuta Alessandra Costante, segretario dell’Associazione Ligure dei Giornalisti che, con Raffaele Lorusso segretario di Fnsi, avverte l’editore: “La corresponsione dello stipendio non è né un favore né un gesto di magnanimità, ma un dovere del datore di lavoro. Così come è un suo dovere, in caso di difficoltà aziendali, confrontarsi con i dipendenti per cercare soluzioni”.